Breve descrizione del percorso, per non farvi perdere il piacere di scoprirlo…

Il percorso dell’Erbaluce Run la cui lunghezza è di 11Km, coincide esattamente con la prima parte dell’Erbaluce Night Trail nei comuni di Candia Canavese, Mazzè e Caluso.
Le fatiche degli iscritti iniziano dall’area prospiciente il parco avventura Anthares nella zona Lido di Candia Canavese e dopo un  brevissimo tratto di asfalto, punta tra i boschi di castagno verso le frazioni “La Motta” e “Barengo” di Mazzè di cuil ambisce le abitazioni per percorrere in seguito i sentieri sulle colline nel territorio di Mazzè.

Pur non essendo sentieri particolarmente ripidi il dislivello è sempre positivo perchè dalle rive del lago si sale sulle colline che fanno parte dell’Anfiteatro Morenico della Serra di Ivrea. Sempre correndo tra i castagni il percorso porta verso il territori di Caluso ed i suoi vigneti che accoglieranno i corridori soltanto dopo aver scollinato la collina dei “3 Doss” percorrendo un ripido strappetto sterrato la cui pendenza è decisamente superiore al 10%.

 Lo spettacolo che attende gli atleti è veramente particolare: davanti a loro occhi si estendono i vigneti di Erbaluce di Caluso D.O.C.G. della collina di “San Antonino” ma lo sguardo si perde sulla pianura delimitata dalle colline del Monferrato da un lato e caratterizzate dalla vista all’orizzonte della Mole Antonelliana di Torino.
Dove aver disceso la collina, ed aver corso una parte di percorso ai suoi piedi, si torna sul percorso dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea correndo su dei single track che ne percorrono le creste da Caluso in direzione del lago di Candia.

Il percorso prevede un paio di salite, ed uno strappo particolarmente ripido oltre il 15%, per portare gli atleti verso alcuni caratteristici caratteristici “canalini” da correre in discesa, a raggiungere nuovamente la zona di partenza sulle rive del lago di Candia dove si conclude ll’Erbaluce Run con il ristoro finale ad attendere gli atleti.