L’Erbaluce Night Trail è una gara di corsa su terreno sterrato collinare organizzato dall’ASD AREA+ Sport in collaborazione con Proloco e Comune di Candia Canavese.
L’Erbaluce Run è una camminata non competitiva a passo libero organizzato dall’ASD AREA+ Sport in collaborazione con Proloco e Comune di Candia Canavese.

Il regolamento è valido per entrambe le manifestazioni.

1. ISCRIZIONI
Le iscrizioni chiuderanno alle ore 18.00 del giorno della gara o comunque al raggiungimento di 200 coppie, indipendentemente dalla categoria.
La chiusura delle iscrizioni sarà comunicata sul sito web ufficiale e da quel momento non saranno più accettate ulteriori iscrizioni.
Il numero massimo di concorrenti è coerente con le caratteristiche dei sentieri e dei luoghi attraversati e con la capacità ricettiva della zona.
Sul sito sarà altresì pubblicato l’elenco iscritti mantenuto aggiornato a cadenza almeno settimanale.
Il costo per l’iscrizione è quello indicato sul modulo di iscrizione pubblicato sul sito web ufficiale.

2. QUOTA DI ISCRIZIONE
La quota di iscrizione non è rimborsabile in caso di mancata partecipazione alla gara, indipendentemente dal motivo.
Nella quota di iscrizione sono compresi servizi imprenscindibili, quali:
1. Il pacco gara.
2. I ristori lungo il percorso ed all’arrivo.
3. Il pasta party finale (Erbaluce Run escluso).
4. Pettorale con chip per cronometraggio (solo Erbaluce Night Trail per Erbaluce Run il tempo sarà rilevato per fini statistici).
5. Assistenza medica sul percorso.
6. L’assistenza lungo il percorso sia “statica” che “dinamica”.
7. Il servizio di cronometraggio.
8. Spogliatoi prima della partenza ed all’arrivo.
9. Docce calde all’arrivo.
10. Servizio di deposito bagaglio.

3. CONDIZIONI PER L’ISCRIZIONE
All’Erbaluce Night Trail potranno iscriversi tutti gli atleti maggiorenni in possesso di certificato medico sportivo per l’attività agonistica con scadenza non antecedente alla data della gara.
All’Erbaluce Run, trattandosi di una manifestazione non competitiva a passo libero senza classifica, potranno iscriversi tutti gli atleti in possesso delle caratteristiche fisiche richieste dalla difficoltà di un percorso sterrato di lunghezza di circa 11Km; sarà richiesto di presentare un certificato medico o, in alternativa, un’autocertificazione (liberatoria).

L’iscrizione all’Erbaluce Night Trail è considerata valida e accettata solo in seguito alla ricezione di:
 1. Modulo di iscrizione compilato in tutte le sue parti.
 2. Ricevuta di pagamento della quota di iscrizione.
 3. Copia del certificato medico sportivo per l’attività agonistica di entrambi gli atleti.
 4. Non sarà pertanto consentita la partecipazione all’Erbaluce Night Trail a chi non fornirà copia del certificato all’atto dell’iscrizione.
 5. Copia firmata della liberatoria.

4. RITIRO PETTORALE
Le operazioni di ritiro pettorale e pacco gara avverranno presso le Piscine Anthares in zona Lido di Candia Canavese a partire dalle ore 16.45 del giorno della gara e termineranno alle ore 18:15.

5. IL PERCORSO
Difficoltà
Sono presenti dislivelli significativi e difficoltà ambientali legati al tipo di fondo.
Pur non attraversando ambienti di alta montagna, il trail si sviluppa in zone caratterizzate da una forte valenza naturale e un limitato impatto dell’opera dell’uomo.
Ristori
Entrambe le manifestazioni sono condotti in regime di autosufficienza; v
engono assicurati rifornimenti idrici posizionati in modo idoneo ed adeguato alle difficoltà del percorso, al massimo a 10km tra essi.
I ristori sono previsti presso:
1. Lido di Candia (circa 11Km).
2. Montalenghe (circa 17Km).
3. Chiesa di S. Stefano a Candia (circa 26Km).
Il trailer è per definizione autosufficiente, e pertanto, anche in gara, deve avere con sé camelbag o borraccia.
Pertanto lungo il percorso è ridotto al minimo l’utilizzo dei bicchieri di plastica ai ristori.
Segnaletica
Il percorso percorre un breve tratto di trasferimento iniziale su asfalto e tutto il resto su strade bianche, mulattiere o sentieri che saranno segnalate da cartelli, frecce realizzate con vernice biodegradabile, banderelle o fasce catarifrangenti illuminabili dal fascio di luce delle lampade frontali a disposizione di ciascun atleta.

In caso di dubbio vige la regola della “ragionevole direzione“.
La segnaletica effettuata tramite fettucce sarà rimossa entro breve tempo dalla competizione.
Per le frecce disegnate su rocce o sul sentiero sono utilizzate vernici biodegradabili.
Il percorso verrà ripulito e ripristinato alle condizioni originali.
I tratti dove sono maggiori le probabilità che si possano verificare problemi sono presidiati con mezzi e/o uomini.
Assistenza sul percorso
In aggiunta alle postazioni fisse, sul percorso saranno presenti incaricati dell’organizzazione, a piedi e con MTB, per fornire assistenza o soccorso in caso di necessità.
Sul pettorale sarà riportato il numero di cellulare da chiamare in caso di bisogno.
In zona partenza/arrivo sarà presente un’ambulanza con medico a bordo e personale paramedico dall’inizio della gara fino all’arrivo dell’ultimo concorrente.
Soccorso atleti in difficoltà
Il rispetto e la collaborazione tra le persone sono alla base dell’etica del trail.
Ogni concorrente ha il dovere di prestare soccorso ed aiutare un atleta di difficoltà, fermandosi fino all’arrivo dei mezzi dell’organizzazione.
La mancata assistenza verrà punita con la squalifica.
Il concorrente che si è attardato per prestare soccorso, se lo ritiene necessario, potrà chiedere l’accredito del ritardo al posto di controllo successivo.
Rispetto del percorso
L’allontanamento dal tracciato ufficiale, oltre a comportare la squalifica dalla gara, avverrà ad esclusivo rischio e pericolo del concorrente.
Sul percorso saranno presenti addetti dell’organizzazione in costante contatto con la base e punti di controllo dove le coppie di atleti dovranno essere registrati.
La mancanza della registrazione in anche solo uno dei check point sarà causa della squalifica della coppia.

5. CANCELLI ORARI
Il tempo limite e le barriere orarie sono fissate per garantire la sicurezza dei concorrenti stessi, mediante adeguato supporto da parte di volontari e personale del soccorso medico e non per per aumentare la difficoltà della prova.
Pertanto sul percorso sono previsti 3 cancelli orari, che gli atleti dovranno superare per portare a termine la gara, posti rispettivamente:
1. Ristoro presso Lido di Candia (circa 11Km) a 1h 40m.
2. Ristoro presso Montalenghe (circa 17Km) a 2h45.
3. Ristoro presso Chiesa di S. Stefano a Candia (circa 26Km) a 4h.

6. METEO
In caso di fenomeni meteo importanti (nebbia fitta, forti temporali, ecc.), l’organizzazione si riserva di effettuare, anche all’ultimo minuto, variazioni di percorso in modo da eliminare potenziali pericoli o condizioni di forte disagio per i partecipanti.
In caso di situazioni climatiche avverse saranno previsti deviazioni o percorsi alternativi che potranno anche modificare la lunghezza del percorso, riducendolo.
Le eventuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti e segnalate dagli addetti.
L’organizzazione si riserva inoltre di sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità dei partecipanti o dei soccorritori.
Nessun rimborso della quota di iscrizione sarà dovuto in caso di annullamento della manifestazione.

7. AMBIENTE
La corsa si svolge in ecosistemi naturali.
È promossa la campagna informativa di rispetto ambientale “Io non getto i miei rifiuti”.
I concorrenti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente, evitando in particolare di disperdere rifiuti. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso sarà squalificato dalla gara e incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali.

8. DIRITTI DI IMMAGINE
L’organizzazione si riserva il diritto di utilizzare fotografie e filmati ripresi nel corso della manifestazione nell’ambito delle attività di pubblicizzazione inerenti l’evento.
È a carico del singolo il segnalare espressamente all’organizzazione il diniego della autorizzazione all’utilizzo delle immagini che lo riguardano.

9. RESPONSABILITÀ
In ogni caso l’organizzazione declina ogni responsabilità per qualsiasi tipo di danno o incidente prima, durante o dopo lo svolgimento della manifestazione.